Jesolo Beach Arena

"JBA PRO TEAM" e "SELEZIONI VENETO" a un passo dal triplete!!!

  • Pubblicato in News
  • Letto 1545 volte

4 le coppie Jesolo Pro Team al via nella tappa del Campionato Italiano U19. Morsego-Varagnolo si fermano nelle pool di qualifica mentre Mian-Scanferla e Mengo-Mengo passano come primi. Passano come secondi Carlesso Peripolli che oltre ad essere atleti del Pro Team sono anche fra gli osservati speciali per rappresentare il Veneto al Trofeo delle Regioni di Beach.

Ironia della sorte Carlesso-Peripolli incontrano nella prima gara i compagni di squadra e di allenamento Mengo-Mengo che vincono nonostante una buona prova degli avversari.
Mengo-Mengo raggiungono con qualche difficoltà la semifinale contro Alfieri-Sacripanti.
Il Match di semifinale è di altissimo livello ed è necessario il terzo set per stabilire chi potrà giocarsi l’Oro.
L’allungo decisivo è dei gemelli jesolani che conquistano l’ennesima finale.
 
Più agevole il percorso di Mian-Scanferla che con ottime prove raggiungono la semifinale dove incontrano i fratelli Di Silvestre una delle coppie più ammirate del Circuito. Anche questa Semifinale si decide solo al terzo set, Di silvestre-Di silvestre piazzano il break decisivo e si aggiudicano il match 15-13.
 
Finale 3°-4° posto per Mian-Scanferla che per andare a medaglia devono battere Alfieri-Sacripanti. Dopo aver vinto il primo set il duo veneto cede nel secondo all'ottima organizzazione di gioco avversaria.
 
Nel terzo set Scanferla, aggregatosi per problemi lavorativi da poco al gruppo, cede per crampi ed è costretto a chiedere il tempo medico, salvo poi tornare in campo per tentare l’impresa.
Vincono Alfieri-Sacripanti, Mian-Scanferla escono comunque a testa altissima con una ottima medaglia di legno.
Alle ore 18 scendono in campo Mengo-Mengo che per confermasi campioni devono battere Di Silvestre-Di Silvestre. La coppia pescarese parte molto forte e porta a casa un primo set mai in discussione.
Nel secondo la pronta reazione dei gemelli che guidati da Coach Nicola Daldello riaprono il match. Ancora una volta ci si gioca la medaglia al tie break. 4-4;8-8;12-12; 13-13... tutti i presenti tengono il fiato sospeso si viaggia sul punto a punto. Ogni episodio è decisivo Mengo-Mengo annullano un primo match ball sul 13-14, un secondo match ball sul 14-15 ma non riescono ad annullare il terzo set e match Ball.
Vincono Di Silvestre-Di Silvestre; Mengo-Mengo d'argento. 
 
Ottimo il percorso di Moro-Colanardi che guidate da Daniele Benotto conquistano dapprima la semifinale vincendo contro Del Romano-Tesanovic e poi la finalissima vincendo la semifinale con un netto 2-0 contro le Lombarde Ferraris-Piccoli.
Colanardi-Moro si rivelano un rullo compressore. Nella finale per la medaglia d'oro si impongono per 21-9 nel primo set e 21-17 contro Scampoli Claudia e Russo Giada che in semifinale avevano battuto Ferraris-Piccoli.
Si ferma invece ai quarti il percorso di Menganziol-Masiero che cedono contro Micheletti-Bernabè.
 
Ora sarà davvero poco il tempo per rifiatare. Domani si torna in campo per le qualifiche dell'U21.
Ultima modifica ilMartedì, 12 Luglio 2016 20:51

Jesolo Beach Arena Via Orseolo - 30016 – Jesolo - Cel. 340 5403008 - info@jesolobeacharena.it

© Manifactory