Jesolo Beach Arena

Dal Sud Tirolo al Club Italia a Formia; la parola a Jakob Windisch Nazionale italiano di Beach Volley!!!

  • Pubblicato in News
  • Letto 978 volte

Ciao Jakob,

E’ parecchi anni che si sente parlare di Club Italia di Beach e quest’anno pare si faccia sul serio.

1.  Ti ricordi l’attimo esatto in cui ti hanno Comunicato che saresti stato uno dei “prescelti”?

Mi ricordo benissimo. Era durante un collegiale intorno ai primi di dicembre dell'anno scorso, quando ci hanno detto che il progetto parte di sicuro e che hanno l'intenzione di prendermi per questo.

2.  In quanti siete al Club Italia di Beach Volley e chi sono i tuoi compagni e compagne d’avventura?

In totale siamo in 5 ragazze e 2 ragazzi. Reka Orsi Toth (ASD Volley Santeramo BA), Chiara They (Energy Volley Parma), Anna Piccoli (Pro Patria Milano), Claudia Scampoli (San Gabriele Chieti) e Dalila Varrassi (Pallavolo Roseto Teramo) per il settore femminile; per il settore maschile siamo Paolo Cappio (Teate Volley) ed io.

3.  Un aggettivo per ognuno di essi?

Difficile dare un aggiettivo diverso ad ognuno dei i miei compagni, perchè abbiamo più o meno tutti lo stesso carattere. Siamo un gruppo abbastanza vivace, che ride tanto ma che in allenamento è molto serio e attento.

4.  Sappiamo che siete alloggiati a Formia e che vi state allenando duramente, avete degli appuntamenti agonistici nei prossimi mesi?

Ci saranno di sicuro dei tornei che giocheremo d'inverno, ma non abbiamo ancora date concrete per i primi tornei. Noi aspettiamo con ansia. 

5.  Oramai hai un certo curriculum internazionale. L’atleta U21 italiano o straniero che più ti ha impressionato? Perché? 

Il giocatore che mi ha impressionato di più è Remi Bassereau, un muratore francese classe 99. Paolo ed io ci abbiamo giocato contro e devo ammettere che lui è davvero forte. Mi piace perchè salta tantissimo, ha un muro molto composto ed è un giocatore molto bravo anche dal punto di vista tecnico. Sentiremo sicuramente parlare di lui.

6.  Dal Sud Tyrol al Lazio cosa è cambiato nella tua vita?

Nella mia vita è cambiato tanto. Dalla lingua (la mia madrelingua è il tedesco e a casa lo parlavo anche sempre e frequentavo pure una scuola di lingua tedesca), all'intensità di allenamento. Un altro cambiamento che ognitanto mi fa salire un po di nostalgia è che non vedo quasi mai i miei amici e la famiglia a casa, però mi sono gia abituato abbastanza alla situazione.

7.  La tua più grande soddisfazione nella pallavolo indoor?

Nella pallavolo la mia soddisfazione più grande era la convocazione per la nazionale u17.

8.  La più grande soddisfazione nel Beach Volley?

Nel beachvolley invece la soddisfazione più grande è il quarto posto all'europeo u18, ottenuto insieme al mio compagno di Club Italia Paolo Cappio a Brno (cze). Anche se alla fine siamo tornati con un po di amarezza per la semifinale persa contro la coppia tedesca (che alla fine ha vinto il torneo) 19:17 al terzo set, vincendo il primo set 32:30

9.  Hai una fame boia e decidi di andare a mangiare con una delle tue compagne al Club Italia chi ti porti?

Hahahahah, questa è una bella domanda, però penso che sia meglio che sia io l'unico a conoscere la risposta.

10.  A chi dedicherai la tua prima vittoria importante?

La dedicherò alla mia famiglia, perchè mi ha sempre sostenuto e mi ha sempre aiutato.Senza il loro sostegno non sarei arrivato fino a qui.

 

Ultima modifica ilLunedì, 17 Ottobre 2016 11:21

Jesolo Beach Arena Via Orseolo - 30016 – Jesolo - Cel. 340 5403008 - info@jesolobeacharena.it

© Manifactory